Circolo dei Libri

Per condividere con altri il gusto della lettura, che per principio è individuale ma poi può anche farsi compagnia.

17maggio
2024

Mordecai Richler, “La versione di Barney”, Adelphi

LEGGI LA RECENSIONE

News

Circoli di lettura 2024

05gennaio
2024

CIRCOLI DI LETTURA INVERNO-PRIMAVERA 2024

Lunedì 5 e giovedì 8 febbraio 2024 a Bellinzona e Lugano:
Guy de Maupassant, “Racconti e novelle”, Garzanti
ci soffermeremo sui racconti “Pallina”, “La casa Tellier” e “La signorina Fifi”

Lunedì 4 marzo 2024 e martedì 5 marzo a Bellinzona e Lugano:
Guy de Maupassant, "Una vita", Rizzoli

Lunedì 8 e martedì 9 aprile, a Bellinzona e Lugano:
Arthur Schnitzler, “La signorina Else”, Adelphi

Lunedì 6 e martedì 7 maggio, a Bellinzona e Lugano 1 e 2:
Richard Ford, "Scusate il disturbo", Feltrinelli
(ci concentreremo sui racconti “Andando su” e “Mantenere il controllo”)

Gli incontri si svolgono a Bellinzona presso l'Hotel Internazionale alle ore 20:00 e a Lugano i primi due incontri presso l'Hotel Splendide e in seguito all'Hotel Villa Castagnola, alle ore 16:30 e alle ore 20:00.

Per iscrizioni e informazioni:
info@circolodeilibri.ch
079 456 44 87


Novità da leggere

Lucy davanti al mare

19aprile
2024

Continua

Novità da leggere

Baumgartner

05aprile
2024

Continua

Novità da leggere

L’età fragile

15marzo
2024

Continua

Novità da leggere

Giù nella valle

23gennaio
2024

Continua

Novità da leggere

Al servizio segreto di Sua Maestà

11novembre
2023

Continua

Novità da leggere

Mašen’ka

22settembre
2023

Continua

Blog

Quattro pensionati sul viale del tramonto

03maggio
2024

Barbara Pym, “Quartetto in autunno”, Astoria

LEGGI LA RECENSIONE

Blog

Tre Nobel, tre pensieri

26aprile
2024

"Mia madre mi raccontò che le prime cose che io scrissi furono continuazioni delle storie che leggevo, perché mi dispiaceva che finissero, oppure volevo cambiare il finale. E forse è ciò che ho fatto per tutta la vita senza saperlo."
Mario Vargas Llosa, dal discorso tenuto a Stoccolma il 7 dicembre 2010 in occasione dell’assegnazione del Premio Nobel per la letteratura

“In un’epoca di divisioni che crescono pericolosamente, è necessario che ci mettiamo in ascolto. La buona scrittura e i buoni lettori abbatteranno le barriere”.
Kazuo Ishiguro, dal discorso tenuto a Stoccolma il 7 dicembre 2017 in occasione del conferimento del Premio Nobel per la Letteratura 2017

“Quando scrivo, devo sentire tutto dentro di me. Devo passare attraverso tutti gli esseri e gli oggetti presenti nel libro. Ecco a cosa mi serve la tenerezza: la tenerezza è l’arte della personificazione e della compassione."
Olga Tokarczuk, dal discorso tenuto a Stoccolma il 7 dicembre 2019 in occasione del conferimento del Premio Nobel per la letteratura 2018

immagine: Un ragazzo siede tra le rovine di una libreria londinese dopo un raid aereo l'8 ottobre 1940

Blog

FERMARE IL TEMPO

12aprile
2024

Il senso dell'arte secondo Giacometti. Vale per il dipingere, lo scolpire, lo scrivere. Il fare musica. Dunque anche per i libri belli e veri.

"Credo che, se si faccia poi scultura, pittura, o si scriva, è sempre per dare un certo senso di permanenza a ciò che fugge. Non si cerca solamente di vedere ciò che si vede, ma si cerca anche di dare a ciò che si vede un senso di permanenza, quasi di eternità"

Alberto Giacometti (1901-1966)

Blog

L’ultimo romanzo di Paul Auster

05aprile
2024

Paul Auster, “Baumgartner”, Einaudi

LEGGI LA RECENSIONE

Altri post del Blog